Traduzioni giurate Pisa – Traduzioni asseverate Pisa

JUSTtranslations fornisce il servizio di traduzioni giurate (asseverazioni) presso il Tribunale e il Giudice di Pace di Pisa. 

Le traduzioni giurate, chiamate anche traduzioni asseverate, vengono richieste da enti o istituzioni per documenti come certificati, diplomi, contratti, testamenti, sentenze ecc. In questo modo il documento tradotto mantiene lo stesso valore legale del documento originale.Traduzioni giurate Pisa

JUSTranslations tratta principalmente documenti in inglese e italiano ma, su richiesta, garantisce un servizio accurato anche per altre combinazioni linguistiche.

Data l’importanza delle traduzioni giurate rispetto ad altre tipologie di traduzioni, è importante affidarsi sempre a professionisti qualificati e con esperienza. JUSTranslations garantisce competenza, efficienza e massima riservatezza.

Preventivo gratuito

sapevate che…

Il traduttore, al fine di garantire l’imparzialità e la veridicità della traduzione, deve essere un terzo estraneo all’atto che ha tradotto.

Non esiste una competenza territoriale e il giuramento può essere effettuato in qualunque Tribunale su tutto il territorio nazionale.

Non è necessario che il traduttore sia iscritto a un albo professionale (che, oltretutto, per i traduttori non esiste). Ultimi aggiornamenti (luglio 2016): “Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 4 marzo 2014, n. 32, recante attuazione della direttiva 2010/64/UE sul diritto all’interpretazione e alla traduzione nei procedimenti penali

La fonte normativa è l’art. 5 del R.D. N° 1366 del 9/10/1922 ancora in vigore come disposto dall’art. 1 co. 1 del D.Lgs n. 179 del 01/12/2009 in combinato con l’allegato 1 dello stesso decreto.

Se la traduzione giurata deve essere trasmessa all’estero può essere necessario legalizzare la firma del cancelliere.

L’impaginazione della traduzione deve corrispondere il più possibile all’originale e sulla traduzione devono essere riportati anche eventuali timbri e firme.

timbro_JUSTranslations

Procedura

Il traduttore, dopo aver svolto la traduzione si presenta all’ufficio preposto del tribunale o del giudice di pace munito di originale (o copia dell’originale), traduzione, verbale di giuramento, documento d’identità e marche da bollo. Dopo aver compilato il verbale recita la seguente formula di rito: “Giuro di avere bene e fedelmente proceduto alle operazioni e di non avere avuto altro scopo che quello di far conoscere la verità”. A questo punto il verbale viene firmato dal traduttore e dal funzionario incaricato e tutto il fascicolo (originale, traduzione e verbale) vidimato con timbri di congiunzione su ogni pagina. In questo modo il viene attestato che quanto tradotto corrisponde al testo originale e il traduttore si prende la responsabilità, sia civile che penale, di quanto scritto nella traduzione e il documento tradotto conserva lo stesso valore legale dell’originale.

 

Documenti che vengono asseverati:

  • Certificati anagrafici (nascita, matrimonio, residenza, stato civile ecc.)
  • Certificato del casellario giudiziario e dei carichi pendenti
  • Certificati di laurea
  • Diplomi e titoli accademici
  • Sentenze
  • Contratti
  • Testamenti
  • Documenti per l’immigrazione
  • Statuti societari
  • Verbali

 

Costo delle traduzioni giurate

Al costo della traduzione è necessario aggiungere quello per l’asseverazione e delle marche da bollo (1 marca da € 16,00 ogni 4 pagine di traduzione incluso il verbale). Il Giudice di Pace di Pisa richiede un ulteriore marca da € 3,68 su ogni verbale di giuramento.

Tempistica (ultimo aggiornamento: ottobre 2016)

L’asseverazione avviene contestualmente alla presentazione della documentazione presso l’ufficio competente. A Pisa il servizio è garantito il lunedì dalle 9 alle 12 in Tribunale e il venerdì dalle 9 alle 12, solo su appuntamento, dal Giudice di Pace.

This post is also available in: Inglese